Taiwan (Goodyera)

Di | novembre 30, 2017

Taiwan (Goodyera)

Rizoma carnoso con internodi lunghi. Radici comuni, poche. Foglie raccolte a rosette alla base del germoglio, di solito ampiamente caudale, spesso decorativo. Infiorescenza multicolore, allungare. I fiori sono piccoli, ruotato di 180 °, di solito poco appariscente, bianca. Il labbro alla base è largo-concavo. Il resto dei petali sono stati premuti contro l'elmo, laterale esterno leggermente inclinato. Pilastro dritto. Stame dritto, a forma di cuore, mobile. I micobatteri aderivano al bordo del nevo, formano il cosiddetto. clinandrium, che impedisce almeno parzialmente l'autoimpollinazione. Rostello triangolare o linguale, semplice. Paletta singola, grumoso. Pollinia senza manico, ziarniste .
Il tipo li coprirà in giro 80 specie, cresce principalmente nell'Asia tropicale e nel Nuovo Mondo, ma anche sulle isole dell'Oceania, nell'Australia settentrionale e in Nuova Guinea. In Europa esistono solo 2 specie: taiga unilaterale (Goodyera repens) con una gamma intorno al nuovo e G. macrophylla Lowe, che cresce solo a Madeira. Quest'ultima specie è caratterizzata dalla presenza di quelle lunghe (anche 20 cm) foglie e lunghe (anche 20 cm) infiorescenza. Cresce fino a 60 cm.
Tajęże vive in vari tipi di foreste.
Praticamente, a parte un caso, non ci sono informazioni sull'impollinazione degli insetti della nostra taiga unilaterale. I bombi sono stati osservati sui fiori di questa specie. Le piccole dimensioni dei fiori sembrano anche indicare piccole vespe (Imenotteri), come intermediari nel trasferimento del polline. Un'alta percentuale di allegagione indica la possibilità di autoimpollinazione.
Un certo numero di generi strettamente imparentati cresce nell'Asia tropicale, circa ornamentale, foglie spesso vellutate. Alcuni, come Ludisia discolor vengono coltivate con successo negli appartamenti. Molte specie hanno speroni larghi e labbra sfrangiate e sono impollinate dalle farfalle.

Taiga unilaterale (Goodyera repens)

Rizoma delicato, fragile, ramificato, bianca; radici sparse, Marrone.
Quantità di moto 10-30 cm h., dritto eretto, verde, delicatamente, morbidamente peloso.
Le foglie 6-20, lunghezza. 1,5-4,5 cm, 1-2 cm volte., sempreverde, raccolti in una rosetta alla base del germoglio; picciolo ampiamente fiancheggiato; da lanceolato a ovato, acuto o opaco, verde, verde argenteo con venature chiare o molto scure. Sopra la coccarda sulle riprese 3-4 foglie ipofisarie.
Infiorescenza 3-10 lunghezza cm, multiflore, spirale, unilaterale, abbastanza denso.
I fiori sono piccoli, stulone, poco appariscente. Ipofisi 6-9 lunghezza mm, jajowato-lancetowata, allungato in alto, membranoso, raramente muschioso dall'esterno, verde pallido.
Stalk indistinto, ben visibile solo durante la fruttificazione, Drago, contorto, verde. L'ovaia con il gambo lungo 5–9 mm., non contorto, cilindrico, muschioso, verde.
Warżka 4-6 lunghezza mm, pouchy alla base, rastremato nella parte superiore, Drago, bianco con gola arancio pallido.
Petalo esterno superiore lungo 3 "5 mm., 2 larghezza mm, ovoidale-lanceolata, smussato, membranoso, all'esterno, leggermente peloso, bianca.
Petali esterni laterali 5-6 lunghezza mm, ovoidale-lanceolata, smussato, asimmetrico, inoltre, come il petalo superiore.
Petali interni laterali leggermente più piccoli, da costante a stretta lanceolata, leggermente falciforme, smussato, bordo pieno o leggermente dentellato ai bordi, membranoso, biancastro.
Colonna ca. 2 lunghezza mm, bianco o verde chiaro, pollinia gialla. Frutta ca. 10 lunghezza mm, gonfio, in chiaro, peduncolo stretto.
La variabilità di questa specie riguarda soprattutto la forma e il colore delle foglie.
Le posizioni della taiga erano servite da diverse parti del paese – è ancora abbastanza comune in alcuni punti, soprattutto al nord e in montagna, nel cestello superiore (scavare. 183).
Può essere trovato nelle foreste di pini e abeti rossi, su terreni freschi, poveri e moderatamente fertili, acido.
Le foglie di taiga unilaterali si comportano anche sotto uno strato di neve e con gelate di -15 ° C. Tajza fiorisce a luglio e agosto, raramente a giugno. Fruttifica in luglio e agosto.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *