Valgo conico (Anacamptis pyramidalis)

Di | novembre 2, 2017

Valgo conico (Anacamptis pyramidalis)

Tuberi 1-3 lunghezza cm, 0,5-1,5 cm di diametro.

Quantità di moto 20-60 cm h., dritto, cilindrico, verde, spesso rossore rosso in testa.

Le foglie 3-4, fare 10 lunghezza cm, 1-2 cm volte., raccolti in fondo alle riprese,
lancetowate, speziato, sopra piccolo, ipofisi, il più alto verticalmente rialzato, adiacente allo stelo, verde chiaro.

Infiorescenza 4-8 lunghezza cm.

I fiori sono piacevolmente profumati. Ghiandola pituitaria a 15 lunghezza mm, lancetowata, speziato, verde, verde con bordi rossi o tutto rosso.

Fiore del rizoma a forma di cono (Anacamptis pyramidalis): un – lobo esterno superiore del perianzio, b – lato interno, c – laterale esterno, d – warżka, e – ovaio e sperone, f – ipofisi.

Segue a 15 lunghezza mm, lindrico stretto, contorto, dritto o leggermente arcuato, dal verde al rosso.

Warżka 6-9 lunghezza mm, 6-10 larghezza mm, piatto, la gola è fiancheggiata su entrambi i lati 2 doghe, 3-patch, dal rosa al rosso scuro, chiaramente splendente verso la gola, spesso con macchie più scure; mezza età ca. 3 lunghezza mm. io 3 larghezza mm, da quasi quadrato a linguale, arrotondato o addirittura rientrato nella parte superiore; toppe laterali lunghe 3-4 mm, di 3 larghezza mm, dal romboidale al linguale, arrotondato.

Sperone a 15 lunghezza mm, nitkowata, speziato, leggermente sigmoidale o arcuato, dal rosa al rosso. Le foglie rimanenti del perianzio vanno dal rosa al rosso.

Petalo esterno superiore 4 lunghezza mm, 2 larghezza mm, ovoidale, smussato.

Petali esterni laterali 5-7 lunghezza mm, 2-3 larghezza mm, oblungo-ovato, smussato, leggermente asimmetrico. Petali interni laterali 4,5-5 lunghezza mm, 3-4 larghezza mm, jajowate, smussato, asimmetrico.

Frutta a 20 lunghezza mm, rotondo.

La specie è poco variabile.

Dalla Polonia, era amministrato principalmente dal sud del paese. Non è stato confermato in nessuna posizione nota da molti anni. Sembra, che non succede più con noi.

Cresce nei prati, tra i cespugli e nella luce, pinete sovraesposte, su terreni calcarei; volentieri su pendii soleggiati.

La fioritura inizia nella parte meridionale dell'areale già ad aprile, termina a luglio.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *